Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Compie cent’anni l’uniforme
delle Guardie Svizzere

Esattamente cento anni fa, il 22 novembre 1914, il comandante della Guardia svizzera pontificia, Jules Repond, annunciava ai suoi militi che Benedetto xv aveva dato l’assenso alla proposta che le uniformi delle guardie fossero di nuovo realizzate secondo il cosiddetto «modello cinquecentesco». La divisa risalente al 1506 infatti con il passare del tempo era stata oggetto di interventi e di cambiamenti che ne avevano modificato la forma originale. Fu così che nel 1914 il comandante Repond, dopo approfonditi studi, presentò al Pontefice la proposta di tornare a quella divisa rinascimentale. Trascorsero mesi per preparare le nuove uniformi, che furono indossate in pubblico per la prima volta il 6 maggio 1915.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE