Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Clima nuovo per il mondo

· Alla vigilia della conferenza delle Nazioni Unite sul surriscaldamento globale ·

Il contenimento delle emissioni nocive tra gli obiettivi del summit

Si apre martedì a New York la conferenza dell’Onu sui cambiamenti climatici. Convocato dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, il summit avrà tra gli obiettivi principali quello di discutere degli impegni di contenimento delle emissioni nocive, in vista dell’accordo globale sul clima atteso a fine del 2015 nella Conferenza di Parigi. 

Manifestazione a New York alla vigilia della conferenza dell’Onu sui cambiamenti climatici (LaPresse/Ap)

Prevista la partecipazione di molti capi di Stato e di Governo. Ieri, intanto, circa un milione di persone hanno partecipato in tutto il mondo alla giornata di mobilitazione per chiedere azioni urgenti e concrete contro i cambiamenti climatici e l’aumento dei gas-serra. La manifestazione più imponente ha avuto luogo a Manatthan dove hanno sfilato oltre trecentodiecimila persone. Presente, tra gli altri, anche Ban Ki-moon. La marcia di New York è stata la più vasta mai organizzata contro il cambiamento climatico e solo una delle 2.700 manifestazioni che si sono svolte in ben centosessantadue Paesi.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE