Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cittadinanza della Liberia a profughi della Sierra Leone

Per la prima volta profughi originari della Sierra Leone hanno ottenuto la cittadinanza liberiana. In una cerimonia a  Monrovia, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, i documenti relativi sono stati consegnati a trecento dei circa quattromila rifugiati sierraleonesi tuttora presenti  in Liberia, dove allo scoppio della guerra civile nel Paese confinante, nel 1991, se ne riversarono centomila. Secondo Weatonia Dixon Barnes, responsabile a Monrovia della Commissione per il rimpatrio e l’assistenza ai rifugiati, la decisione delle autorità liberiane costituisce una svolta. Una nota dell’alto commissariato dell’Onu per i Rifugiati sottolinea che nel prossimo futuro la cittadinanza sarà concessa anche ad altri profughi della Sierra Leone.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

12 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE