Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cinque bambini annegati
nell’Egeo

· Erano su un barcone di migranti al largo della Grecia ·

Migranti tratti in salvo  in una recente operazione nel mare Egeo (Afp)

Almeno sette persone, cinque bambini e due donne, hanno perso la vita nel naufragio nel mar Egeo di un barcone di migranti, partito dalle coste della Turchia e diretto in Grecia. Lo ha reso noto la guardia costiera di Atene, che ha recuperato i corpi delle vittime nei pressi dell’isolotto di Inousses, vicino a Chios. I soccorritori hanno tratto in salvo altri quattro bambini, tre donne e cinque uomini. Le loro nazionalità non sono state rese note. Secondo l’ong Aegean Boat l’imbarcazione si è presumibilmente rovesciata perché eccessivamente carica.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE