Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cinguettii proibiti

· Oscurato Twitter dal Governo turco ·

Il logo di Twitter sul display di un telefonino (LaPresse/Ap)

Cresce la tensione in Turchia all’indomani dell’oscuramento del social network Twitter voluto dal premier, Recep Tayyip Erdoğan, in piena crisi politica e in vista delle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo.

Il principale partito d’opposizione, il Partito popolare repubblicano (Chp), ha annunciato che presenterà un appello in tribunale contro la decisione di bloccare l’accesso al popolare social network, insieme a una denuncia penale contro lo stesso Erdoğan per violazione delle libertà personali.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE