Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cina e Corea del Sud
riprendono i colloqui

· Dopo la crisi sul sistema missilistico ·

Cina e Corea del Sud riprendono il dialogo per normalizzare le relazioni bilaterali, messe recentemente a dura prova dalla crisi del Thaad, lo scudo anti-missile statunitense che il governo di Seoul ha deciso di installare e che Pechino vede come una minaccia ai propri sistemi di sicurezza.

L’incontro tra i ministri degli esteri coreano (a sinistra) e cinese (Ap)

I ministri degli esteri dei due paesi, il cinese Wang Yi e la sudcoreana Kang Kyun-wha, si sono incontrati ieri a Pechino, confermando — in un comunicato congiunto — che le tensioni «non sono nell’interesse di nessuno». Anche se Pechino ha ribadito la propria opposizione al Thaad, indicano i giornalisti sul posto, i toni della disputa sembrano essere più distesi, dopo il riavvicinamento tra i due paesi formalizzato l’11 novembre scorso dal colloquio tra il presidente cinese, Xi Jinping, e il capo dello stato sudcoreano, Moon Jae-in, a margine del vertice dell’Apec (Asia-Pacific Economic Cooperation) di Da Nang, in Vietnam. Wang e Kang si sono impegnati a «gestire in maniera appropriata» la disputa sul sistema antimissilistico, con l’impegno di Seoul di «non danneggiare gli interessi di sicurezza cinesi». I due ministri hanno anche confermato l’incontro bilaterale, il mese prossimo in Cina, tra Xi e Moon, che hanno interesse comune nella ricerca di una soluzione pacifica della crisi con il regime di Pyongyang e nella denuclearizzazione della penisola coreana. Il portavoce del ministero degli esteri di Pechino, Lu Kang, ha definito «complicata e sensibile» la situazione in Corea del Nord, auspicando maggiori sforzi per una soluzione pacifica.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE