Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cattolici e luterani
a Betlemme

· In preghiera come a Lund ·

Betlemme, 17. Dopo Amman, Betlemme. Da anni i rappresentanti religiosi del patriarcato di Gerusalemme dei Latini e della Chiesa evangelica luterana in Giordania e in Terra santa cooperano fra loro, intrattenendo un dialogo costante. 

Com’è noto, in occasione del cinquecentesimo anniversario dell’inizio della Riforma protestante (era il 31 ottobre 1517 quando Martin Lutero affisse le celebri tesi sul portone della cattedrale di Wittenberg), l’impegno reciproco a favore dell’unità si è manifestato con una preghiera comune di rendimento di grazie ad Amman, domenica scorsa, nella chiesa luterana del Buon Pastore. La celebrazione — che ha voluto ricordare la preghiera ecumenica comune tenutasi il 31 ottobre 2016 nella cattedrale luterana di Lund, in Svezia, alla quale ha partecipato anche Papa Francesco — è stata co-presieduta dall’arcivescovo Pierbattista Pizzaballa, amministratore apostolico del patriarcato di Gerusalemme dei Latini, e da Munib Younan, vescovo della Chiesa evangelica luterana in Giordania e in Terra santa.

Nel pomeriggio di domani, sabato 18 febbraio, la preghiera comune verrà “replicata” nella chiesa di Santa Caterina a Betlemme, sempre alla presenza di Pizzaballa e Younan, per ricordare i cinquant’anni di dialogo ecumenico fra cattolici e luterani e lo storico incontro di Lund.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Papa Francesco In Egitto – Celebrazione Della Santa Messa

29 aprile 2017

Prossimi eventi

NOTIZIE CORRELATE