Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cartellino bianco

· La messa di Athletica Vaticana alla vigilia della maratona di Roma ·

Fare sport allenando il corpo ma anche lo spirito: sabato 6 aprile, alle ore 18, si celebrerà la messa del maratoneta, alla vigilia della maratona di Roma, nella basilica di Santa Maria in Montesanto — la “chiesa degli artisti” — a Piazza del Popolo. L’iniziativa è promossa da Athletica Vaticana, la prima associazione sportiva costituita in Vaticano, che ha tra i suoi obiettivi l’impegno concreto a vivere e rilanciare spiritualità, solidarietà e cultura per le strade e nelle piste. Atlete e atleti sono invitati a vivere insieme un intenso momento di spiritualità: rappresentanti delle diverse squadre si alterneranno nelle letture della liturgia, per dare un segno di amicizia e di solidarietà che va ben oltre il fatto agonistico. Concelebreranno circa quindici sacerdoti maratoneti di diverse nazionalità. Al termine della messa sarà recitata la “preghiera del maratoneta”.

Proprio il 6 aprile, oltretutto, si celebra la Giornata mondiale dello sport per la pace e lo sviluppo, indetta dalle Nazioni Unite: a questo proposito, all’udienza di mercoledì 3, Papa Francesco ha ricordato l’autentica dimensione dello sport.

Per Athletica Vaticana è una coincidenza significativa e, per questo, ha aderito, alla campagna #WhiteCard, in collaborazione con la fondazione Peace and Sport. Dopo la messa sarà compiuto un semplice gesto simbolico per rilanciare un messaggio per uno sport sempre più vero e a misura d’uomo: una foto di gruppo degli atleti con in mano un cartoncino bianco per indicare l’impegno per uno sport pulito. Insomma, più cartellini bianchi nello sport e anche nella vita, provando a far sì che ci siano sempre meno cartellini gialli e rossi a segnalare irregolarità e scorrettezze.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE