Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In campo con la regina

· Il Saint Peter Cricket Club a Londra e a Windsor ·

Lo sport come occasione di amicizia tra cristiani e con appartenenti ad altre religioni: fedeli a questa loro singolare vocazione i sacerdoti e i seminaristi delle università pontificie che militano nel Saint Peter Cricket Club hanno giocato nei giorni scorsi una serie di partite nel Regno Unito, dove hanno avuto l’onore di incontrare Elisabetta II.

Fondata nel 2013 sotto l’egida del Pontificio consiglio della cultura, la squadra vaticana composta da atleti provenienti in prevalenza da Inghilterra, Irlanda, India, Pakistan e Sri Lanka ha scelto la terra d’origine di questo sport diffusissimo soprattutto nell’area del Commonwealth britannico per la quarta edizione della manifestazione Light of Faith. Tra le tappe principali il Lancashire — dov’è stata affrontata la rappresentativa del prestigioso Stonyhurst College, fondato dai gesuiti nel XVI secolo — e poi Londra.

Nella capitale britannica gli atleti in giacca gialla sono scesi in campo nello storico Lord’s Cricket Ground: uno degli stadi più antichi di questa disciplina — al cui interno ha sede anche la federazione nazionale — e tuttora uno dei più prestigiosi, avendo ospitato le finali della Coppa del mondo in quattro occasioni; la quinta sarà nella prossima edizione del 2019.

Si è trattato di un avvenimento senza precedenti, in cui si sono confrontate da una parte una squadra che ha unito i cattolici del Saint Peter Cricket Club agli anglicani dell’Archbishop of Canterbury’s XI, e dall’altra una composta soprattutto da musulmani, ma anche da sikh, indù, buddisti ed ebrei londinesi.

Tra le tappe più significative del tour quella a Windsor per l’incontro con il Royal Household Cricket Club, svoltosi nel campo di Frogmore all’interno dell’Home park del castello reale, alla presenza di Elisabetta II. La sovrana ha salutato gli atleti, posando con loro per la foto ricordo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE