Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Cammino promettente

· Alla delegazione ecumenica della Chiesa luterana di Finlandia ·

Un «promettente cammino verso un’interpretazione condivisa, a livello sacramentale, di Chiesa, Eucaristia e ministero»: così il Pontefice ha definito il dialogo tra luterani e cattolici, durante l’incontro di lunedì mattina, 18 gennaio, con la delegazione ecumenica della Chiesa luterana di Finlandia, ricevuta in Vaticano nell’ambito del tradizionale pellegrinaggio per la festa di Sant’Enrico. Accompagnati dal cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, e da monsignor Matthias Türk, assistente per la sezione occidentale del dicastero, erano presenti: per la Chiesa cattolica, il vescovo di Helsinki monsignor Teemu Sippo, il parroco don Marco Pasinato, la segretaria della curia Auli Nukarinen, due religiose, suor Marja Liisa Makiranta e suor Irene Dang, e due seminaristi, Tuomas Nyssola e Oskari Juurikkale; per la Chiesa ortodossa di Finlandia, il metropolita di Helsinki, Ambrosius, con un assistente; e per la Chiesa evangelica-luterana di Finlandia, il vescovo di Helsinki, Irja Askola, con il direttore esecutivo Kimmo Kaariainen e un collaboratore.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE