Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Bouteflika annuncia le dimissioni

· La transizione avverrà prima del 28 aprile e sarà guidata dal nuovo governo ·

Il presidente algerino, Abdelaziz Bouteflika, al potere dal 1999, si dimetterà prima del 28 aprile prossimo, data della fine del suo mandato. Lo ha annunciato ieri sera in una nota la stessa presidenza del paese nordafricano. Dopo avere nominato il nuovo governo, Bouteflika — spiega il documento, ripreso dall’agenzia di stampa algerina Aps — prenderà decisioni importanti per garantire la continuità del funzionamento delle istituzioni durante il periodo di transizione, che avrà inizio a seguito delle sue dimissioni. Bouteflika, si ricorda, è stato colpito da un ictus nel 2013 e, da allora, costretto su una sedia a rotelle, appare raramente in pubblico. Il nuovo esecutivo di Algeri è guidato dal premier Noureddine Bedoui e si compone di 27 ministri, la maggior parte nominati nei giorni scorsi. L’annuncio delle dimissioni arriva dopo una quarantina di giorni di imponenti manifestazioni di piazza, con cortei anche di centinaia di migliaia di persone organizzate ogni venerdì ad Algeri, dapprima per impedire una quinta candidatura del presidente e poi per chiederne le dimissioni.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE