Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Strage nella cattedrale copta del Cairo

· Papa Francesco chiama il patriarca Teodoro II per esprimere il suo dolore ·

Il luogo dell’esplosione nella cattedrale di San Marco al Cairo (Reuters)

Papa Francesco ha chiamato questa mattina Sua Santità Papa Tawadros II, Patriarca della Chiesa copto-ortodossa d’Alessandria, per esprimere le sue condoglianze per il recente attacco alla cattedrale copta di San Marco in Abassiya, al Cairo. Lo ha reso noto questa mattina il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke. «Sua Santità ha espresso la sua vicinanza al Patriarca e alla comunità copta così duramente colpita, specialmente alle donne e ai bambini che rappresentano il numero più alto fra le vittime» ha riferito Burke. Il Santo Padre ha promesso di pregare per la comunità copta durante la messa che celebrerà oggi, in occasione festa della Beata Vergine Maria di Guadalupe. Il Patriarca ha poi ringraziato Papa Francesco per la sua vicinanza in questo momento e Gli ha chiesto di pregare per loro e per la pace in Egitto, promettendogli di far arrivare il suo cordoglio a tutta la comunità copta». L’ultimo bilancio ufficiale parla di 25 morti, tra i quali sei bambini, e 35 feriti. Il pacco bomba era stato nascosto in una cappella secondaria. Subito dopo l’esplosione, le forze di sicurezza hanno chiuso l’area attorno alla cattedrale. Il primo ministro egiziano, Cherif Ismail, ha tenuto una riunione straordinaria del governo. Ahmed Al Tayeb, imam dell’università di Al Azhar e massima autorità religiosa sunnita egiziana, ha condannato l’attentato. Questa mattina si è tenuta una processione in ricordo delle vittime. Il presidente Al Sisi ha annunciato che prenderà parte alle successive manifestazioni di cordoglio. Il capo dello stato ha inoltre proclamato un lutto nazionale di tre giorni e ha espresso solidarietà e condoglianze alle famiglie delle vittime. Solidarietà e vicinanza alla minoranza copta sono state espresse da diversi capi di stato.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE