Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Boko Haram
alle porte di Maiduguri

· S’intensifica l’offensiva nel nord-est della Nigeria ·

I miliziani di Boko Haram, responsabili da anni di sistematiche stragi di popolazioni in Nigeria con attacchi armati e attentati terroristici, sono ormai alle porte di Maiduguri, la capitale dello Stato nordorientale del Borno, loro principale roccaforte, e si appresterebbero a sferrare l’attacco alla città. 

Manifestazione per chiedere il rilascio delle liceali rapite dai terroristi (LaPresse/Ap)

Lo ha affermato un comunicato del Borno Elders Forum, il consiglio degli anziani costituito da influenti notabili della regione, ex responsabili politici e militari e amministratori locali. Nella nota si legge che i miliziani di Boko Haram hanno completamente circondato la città che è chiaramente il loro prossimo obiettivo. Nei giorni scorsi gli uomini di Boko Haram hanno preso il controllo di numerose piccole città e villaggi a sud e a est di Maiduguri. Il Borno Elders Forum ricorda inoltre che più della metà degli oltre quattro milioni di abitanti del Borno si trovano attualmente a Maiduguri, dove si sono rifugiati molti degli sfollati dalle altre località attaccate da Boko Haram. La gran parte di queste persone vive in condizioni precarie. Le dichiarazioni del Borno Elders Forum sono state minimizzate dall’esercito che ha parlato di «allarmismi che intendono generare il panico nella città e nella Nazione».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

08 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE