Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Blitz antiterrorismo in Germania


· Arrestato un tunisino implicato nell’attentato al museo del Bardo ·

Agenti tedeschi in azione Francoforte (Afp)

Berlino, 1. Maxi blitz della polizia tedesca in Assia contro una rete del cosiddetto stato islamico (Is). L’operazione ha portato all’arresto di un personaggio di primissimo piano del terrorismo jihadista: un trentaseienne tunisino. Secondo il portavoce della procura di Francoforte, Alexander Bartle, stava costruendo una rete del terrore anche in Germania. Il presunto terrorista sarebbe anche coinvolto nell’attacco a Ben Guerdane, sempre in Tunisia, che nel marzo del 2016 causò la morte di 13 agenti e 7 civili, oltre agli aggressori. Il blitz, anticipato ieri sera a Berlino da tre arresti, è proseguito nella notte con perquisizioni in 54 appartamenti, uffici e moschee in Assia, tra l’altro nella moschea Bilal di Francoforte, ma anche a Wiesbaden e Offenbach. L’azione ha coinvolto 1100 poliziotti.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE