Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In bicicletta sfidano l’Isis

Con lo slogan «Comunità libera» un gruppo di giovani donne curde è scesa in strada pedalando per protestare contro le norme che definiscono indecenti le donne in sella a una bicletta. È successo ad Amuda, città del Governatorato di al-Hasaka, nel nord-est della Siria, dove la maggioranza della popolazione è curda. Le ragazze, che si fanno chiamare Newroz, (“giorno nuovo”), hanno dichiarato che vogliono sentirsi libere di andare in bici senza per questo rischiare di essere punite.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE