Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Bergoglio e il padrone del mondo

· Nel 1964 al collegio arrivò un giovane insegnante ·

Pubblichiamo stralci della prefazione a Il padrone del mondo di Robert H. Benson, secondo titolo della collana curata da Antonio Spadaro «La biblioteca di Papa Francesco» (edizioni Rcs per il «Corriere della Sera» in collaborazione con «La Civiltà Cattolica»). L’autore, José Hernán Cibils, è un ex alunno di Bergoglio. La cosa migliore che ci ha offerto come professore e consigliere spirituale, scrive, è stata la sua capacità di valorizzare la nostra parte migliore, dimostrandoci una cura e un’attenzione profonde e piene di calore.

Trovava sempre il tempo per una chiacchierata distesa e informale, momenti molto importanti per noi che vivevamo quell’età difficile in cui ci si sente capaci di tutto e allo stesso tempo si è disorientati, inchiodati al bivio fra il richiamo del passato e quello altrettanto forte del futuro.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE