Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Benvenuti
nella vostra casa

· ​Visita del Papa agli ospiti del dormitorio «Dono di misericordia» ·

Un grazie per aver accolto l’invito a venire in questa “vostra casa”, offerta dalla generosità dei gesuiti che l’hanno donata proprio per “voi”. Così Papa Francesco, giovedì sera, 15 ottobre, si è rivolto ai 30 senzatetto ospiti del dormitorio romano «Dono di misericordia», dove si è recato al termine della riunione del Sinodo. Una visita durata circa una ventina di minuti, segnata dalla commozione e dalla familiarità nella struttura di via dei Penitenzieri, allestita in locali di proprietà della Compagnia di Gesù e aperta grazie al contributo della Elemosineria Apostolica.

Gli ospiti, provenienti in maggioranza dall’Italia, ma anche da altre nazioni non solo europee, emozionatissimi, hanno stretto la mano al Papa che li ha salutati personalmente a uno a uno. Li ha presentati l’arcivescovo elemosiniere Konrad Krajewski, che ha sottolineato come quest’opera sia stata resa possibile grazie alle offerte dei fedeli che richiedono le pergamene. In questo modo, ha spiegato, la benedizione apostolica assume un duplice valore: per la persona a cui è destinata e per la carità che giunge a tante persone bisognose. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE