Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Benedetto XVI nel monastero Mater Ecclesiae

· Accolto fraternamente in Vaticano da Papa Francesco ·

Con grande e fraterna cordialità Papa Francesco ha accolto ieri pomeriggio, giovedì 2 maggio,  Benedetto XVI rientrato in Vaticano  dopo una permanenza di poco più di due mesi a Castel Gandolfo.   L’incontro è avvenuto  all’ingresso del ristrutturato monastero Mater Ecclesiae,  dove come è noto risiederà Benedetto XVI. Lontani dai riflettori, i due hanno pregato insieme, inginocchiati uno accanto all’altro  nella cappella del monastero.

Accompagnato dall’arcivescovo  Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia, Benedetto XVI, al suo arrivo all’eliporto Vaticano alle 16.49, è stato accolto  dai cardinali Angelo Sodano, decano del Collegio cardinalizio,  Tarcisio Bertone,  segretario di Stato, e Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato, con il segretario generale, il vescovo Giuseppe Sciacca, e  dagli arcivescovi Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato, e  Dominique Mamberti,  segretario per i Rapporti con gli Stati.

Come si ricorderà, Benedetto XVI si era trasferito a Castel Gandolfo nel pomeriggio del 28 febbraio, giorno in cui si concluso il suo pontificato. Il 23 marzo aveva ricevuto la visita del Papa Francesco. «Ora — si legge in una nota diffusa dalla Sala Stampa della Santa Sede — è lieto di rientrare in Vaticano» e  «intende dedicarsi, come da lui stesso annunciato l’11 febbraio scorso, al servizio della Chiesa anzitutto con la preghiera».

Come previsto, nella nuova residenza abiteranno anche monsignor Gänswein e le memores Domini che hanno fatto parte della famiglia pontificia negli ultimi anni.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE