Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Battezzati non sempre fa rima con evangelizzati

· Il cardinale Reinhard Marx chiamato alla guida dell’episcopato tedesco ·

Il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo metropolita di Monaco e Frisinga, è stato eletto presidente della Conferenza episcopale tedesca dai vescovi riuniti in assemblea plenaria a Münster. Creato cardinale da Benedetto XVI nel concistoro del 20 novembre 2010, il porporato è dal 22 marzo 2012 presidente della Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece), dopo esserne stato vicepresidente.

Il 13 aprile 2013 Papa Francesco lo ha nominato membro del gruppo di cardinali costituito per consigliarlo nel governo della Chiesa universale e per studiare un progetto di revisione della Costituzione apostolica «Pastor bonus» sulla Curia romana. L’8 marzo scorso il Pontefice lo ha nominato ad quinquennium coordinatore tra i membri del Consiglio per l’Economia.

Nell’omelia pronunciata nel corso della celebrazione eucaristica che si è tenuta a Münster in occasione dell’apertura dei lavori della conferenza episcopale, il cardinale Marx ha richiamato l’attenzione su ciò che a suo parere è la grande sfida della Chiesa di oggi, vale a dire «l’evangelizzazione», la «proclamazione del regno di Dio», «l’annuncio del messaggio di Cristo in un modo nuovo, invitante e sofisticato, accattivante e stimolante allo stesso tempo». Perché, ha ricordato il cardinale, il Vangelo è «una buona notizia per tutti gli uomini». Per questo motivo, la proclamazione non può limitarsi «a dire soprattutto “no”». Si tratta invece «del grande sì alla parola di Dio», che deve «essere visibile nella vita della Chiesa», la quale è chiamata «a proclamare la misericordia di Dio, che si è fatta visibile nella croce».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

10 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE