Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Bambini sempre
più alla fame

· Oltre tre milioni di vittime l’anno ·

La piaga della fame uccide ancora ogni anno più di tre milioni di bambini. È l’allarme lanciato ieri da Save the Children. Nel mondo, si legge in un rapporto, circa un quarto dei bambini sotto i cinque anni d’età — 159 milioni — è colpito da malnutrizione cronica e l’80 per cento di loro è concentrato nelle regioni dell’Africa sub-sahariana e dell’Asia meridionale.

Bambini cambogiani nella capitale Phnom Penh (Afp)

Numeri scioccanti, rileva il documento, nonostante negli ultimi decenni il mondo abbia compiuto progressi significativi nella lotta alla malnutrizione. Il rapporto analizza le cause che rendono alcuni bambini più vulnerabili di altri ed evidenzia come una combinazione letale di miseria ed esclusione sociale stia privando alcuni gruppi vulnerabili del diritto a vivere e a crescere in maniera normale. Questi bambini, discriminati o esclusi a causa della loro etnia, del luogo di provenienza, di una disabilità, del loro genere, del reddito familiare o perché obbligati ad abbandonare le loro case per fuggire da guerre e conflitti, non sviluppano il loro pieno potenziale a causa delle carenze nutrizionali a cui sono soggetti.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE