Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Atrocità contro i civili nel Nord Kivu

· Denuncia delle Nazioni Unite ·

L’Ufficio congiunto per i Diritti umani delle Nazioni Unite ha denunciato una serie di atrocità contro i civili nel Nord Kivu, una delle 11 province della Repubblica Democratica del Congo.  In una nota ripresa dall’agenzia Afp, l’Onu ha fatto sapere che negli ultimi cinque mesi i gruppi di ribelli attivi nella zona si sono resi responsabili di esecuzioni sommarie di almeno 264 civili, fra cui 83 bambini. Molte delle vittime sono state colpite a morte con i machete, mentre altre sono state bruciate vive nelle loro abitazioni. Sulla vicenda, l’Onu ha lanciato l'allarme per una situazione che sta peggiorando di giorno in giorno.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE