Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Atene
sempre più povera

· ​Dossier di Caritas Italiana sulla situazione sociale in Grecia ·

Una situazione sociale sempre più grave, dove si registra un aumento dei casi di povertà anche tra coloro che hanno una casa o un lavoro. 

L’allarme è contenuto in un dossier sulla Grecia realizzato dalla Caritas italiana in collaborazione con quella ellenica. «Paradosso europeo: impoverimento, indebitamento, iniquità. Ingiustizia» è il titolo del documento diffuso in occasione della riunione dei ministri dell’Economia dell’Ue per lo sblocco della nuova tranche di aiuti al Governo di Atene. «La Grecia torna a far paura — sottolinea il dossier — in un momento delicato per l’Europa, schiacciata dal “peso” di più di un milione di profughi entrati proprio da questo Paese». A luglio Atene deve rimborsare 3,5 miliardi di euro e per farlo ha bisogno di un nuovo prestito che sarà subordinato al raggiungimento di obiettivi di risanamento dei bilanci pubblici, con la disoccupazione al 25 per cento (un quarto della popolazione attiva) e il debito passato dai 305 miliardi del 2012 (il 160 per cento del prodotto interno lordo) ai 311 di oggi (177 per cento).

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE