Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In arrivo in Italia
altri 58 profughi
grazie
ai corridoi umanitari

Martedì prossimo l’Italia accoglierà 58 profughi siriani, rifugiati in Libano, attraverso i corridoi umanitari promossi dalla Federazione delle Chiese evangeliche e tavola valdese e dalla Comunità di Sant’Egidio, in accordo con i ministeri dell’interno e degli esteri. Da febbraio 2016 sono oltre 2.000 i richiedenti asilo giunti in Italia attraverso corridoi umanitari.

Giovedì scorso, grazie all’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, sono stati accolti all’aeroporto di Fiumicino 149 rifugiati, di cui più di un terzo minori, provenienti da Eritrea, Somalia, Sudan ed Etiopia, che erano detenuti in campi di detenzione libici.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE