Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Arabia Saudita e Qatar
preparano l’offensiva nello Yemen

Qatar e Arabia Saudita hanno inviato mille uomini ciascuno nello Yemen in vista dell’offensiva contro i ribelli huthi che sarà sferrata insieme alle forze rimaste fedeli al deposto presidente Abd Rabbo Mansour Hadi.

Riad ha inviato almeno un migliaio di uomini delle forze speciali del regno wahabita, appoggiati da carri armati e autoblindo, ha riferito l’agenzia di stampa degli Emirati Arabi Uniti, Wam. I militari, equipaggiati anche con armamenti pesanti, sono tutti diretti verso la provincia centrale di Marib, a est della capitale Sana’a.

Per Doha si tratta peraltro della prima volta in cui sono impiegate truppe di terra sul suolo yemenita. Le stesse fonti hanno anche spiegato che è in corso la fase preparatoria di un’offensiva su vasta scala nell’area contro i ribelli huthi, nella quale rientrano anche i raid lanciati dalla coalizione a guida saudita contro postazioni dei ribelli nel Marib, nell’adiacente provincia di Al Jawf, più a nord, e in quelle di Taiz, a ovest, e di Al Bayda, nel sud.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 febbraio 2020

NOTIZIE CORRELATE