Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Verso
il sinodo panamazzonico

· Per il prossimo sinodo sulla regione panamazzonica ·

È pronto il documento preparatorio del sinodo per l’Amazzonia, che si svolgerà nell’ottobre 2019. Il testo, che include un questionario finale, è stato esaminato e approvato durante la prima riunione del Consiglio pre-sinodale dell’assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la regione Panamazzonica, presieduta da Papa Francesco.

I lavori, svoltisi il 12 e il 13 aprile, hanno avuto inizio con l’intervento del segretario generale, il cardinale Lorenzo Baldisseri, che ha ringraziato il Pontefice della sua presenza e ha rivolto uno speciale saluto ai membri del Consiglio pre-sinodale e agli esperti convocati per la riunione, alcuni dei quali appartenenti alla Red Eclesial Panamazónica (Repam).

Nelle sessioni di lavoro è stato esaminato appunto il progetto di documento preparatorio per l’assemblea speciale, che avrà come tema: «Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale». I membri hanno manifestato il loro apprezzamento per il testo, preparato dalla Segreteria generale del Sinodo con l’aiuto degli esperti, e hanno offerto suggerimenti utili al suo miglioramento.

Nel dibattito è stata rimarcata l’importanza della regione Panamazzonica per l’intero pianeta. In particolare, membri ed esperti si sono confrontati sulla situazione pastorale del territorio e sulla necessità di avviare nuovi cammini per una più incisiva inculturazione del Vangelo presso le popolazioni che lo abitano, in particolare quelle indigene. In secondo luogo hanno riflettuto sulla crisi ecologica che interessa la regione e hanno sottolineato l’esigenza di promuovere un’ecologia integrale, nella linea tracciata dall’enciclica Laudato si’.

Al termine della discussione il Consiglio pre-sinodale ha approvato il documento, che successivamente sarà trasmesso alle conferenze episcopali interessate e agli altri organismi aventi diritto per dare avvio alla consultazione pre-sinodale.

Alla conclusione dei lavori, il Papa ha ringraziato i membri del Consiglio e gli altri partecipanti per i loro contributi e per lo spirito di comunione manifestato nel corso della riunione.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE