Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Anima migrante

· ​All’udienza generale il Pontefice parla della speranza offerta dalla promessa di Dio ·

Eduardo Kobra, «Madre Teresa di Calcutta» (Hollywood, Stati Uniti d’America)

Il tema della speranza è il filo conduttore delle udienze generali del mercoledì. A quella odierna il Papa ha commentato il passo del Vangelo di Matteo «Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (28, 20) sulla promessa di Dio di camminare accanto a ogni singola persona per la vita intera. «La nostra anima – ha detto – è un’anima migrante. La Bibbia è piena di storie di pellegrini e viaggiatori». Ma «nel suo cammino nel mondo, l’uomo non è mai solo».

La catechesi del Papa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE