Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Alluvioni nello Sri Lanka

· ​Almeno 27 morti, centinaia di dispersi e oltre 200.000 persone colpite ·

La città di Kaduwela, sobborgo di Colombo allagata dalle piogge (Afp)

Colombo, 18. I soccorritori impegnati da cinque giorni nelle zone dello Sri Lanka colpite da una ondata di maltempo accompagnata da piogge torrenziali, alluvioni e straripamenti di fiumi, hanno recuperato nelle ultime ore i cadaveri di 16 persone, che hanno fatto salire il bilancio provvisorio delle vittime a quota 27. Nella sua edizione online, il quotidiano «The Daily Mirror» ha precisato, citando fonti dell’esercito e della polizia, che 13 dei corpi sono stati trovati nella località di Aranayake e tre a Bulathkohupitiya. E centinaia di persone appartenenti a 200 famiglie sono considerate oggi disperse dopo che una frana di importanti dimensioni ha sepolto centinaia di case in tre villaggi del distretto centro-occidentale di Kegalle. Il dipartimento di meteorologia dello Sri Lanka, intanto, ha reso noto che vaste regioni del centro, centro-ovest e centro-sud saranno interessate ancora per altre 48 ore da temporali e forti venti. Almeno 200.000 persone sono state colpite dalle alluvioni, di cui 134.000 costrette ad abbandonare le loro case.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE