Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Al via le Olimpiadi del disgelo

· Stretta di mano tra la sorella di Kim e il presidente Moon ·

Si aprono oggi in Corea del Sud le Olimpiadi invernali. Un’occasione di dialogo e distensione dopo mesi di provocazioni, accuse e minacce. 

La stretta di mano tra il presidente sudcoreano e la sorella di Kim (Reuters)

La delegazione ufficiale della Corea del Nord è arrivata in aereo all’aeroporto internazionale di Incheon. A guidarla c’è Kim Yong-nam, presidente de facto. Presente anche Kim Yo-jong, la sorella più giovane del leader nordcoreano Kim Jong-un. È la prima volta, dal 1948, che un rappresentante della famiglia Kim, fondatrice dello stato nordcoreano, mette piede ufficialmente al Sud.

In apertura della cerimonia inaugurale dei Giochi, la sorella di Kim Jong-un ha preso posto nella tribuna d’onore. Il presidente sudcoreano, Moon Jae-in, ha accolto la delegazione nordcoreana e ha stretto la mano di Kim Yo-jong.

Presente in tribuna d’onore anche il vice presidente statunitense, Mike Pence, che però — stando ai resoconti della stampa — avrebbe soltanto incrociato la delegazione nordcoreana. Sono in tutto duecento le personalità internazionali presenti a Pyeongchang per l’inizio dei giochi. Nel corso della cerimonia, gli atleti sudcoreani e nordcoreani hanno sfilato sotto un’unica bandiera.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 maggio 2018

NOTIZIE CORRELATE