Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Affettoterapia

· ​Nell’ospedale pediatrico della capitale ·

Papa Francesco ha concluso la seconda giornata della visita in Messico, recandosi nel pomeriggio di domenica 14 all’ospedale pediatrico «Federico Gómez» della capitale. Durante il lungo e commovente incontro il Pontefice ha sottolineato l’importanza di affiancare alle medicine anche quella che ha chiamato “affettoterapia”. “Voglio chiedere a Dio – ha detto - che vi benedica, accompagni voi e i vostri familiari, tutte le persone che lavorano in questa casa e fanno in modo che quei sorrisi continuino a crescere ogni giorno. A tutte le persone che non solo con medicinali bensì con la “affettoterapia” aiutano perché questo tempo sia vissuto con più gioia. È tanto importante la “affettoterapia”! Tanto importante. A volte una carezza aiuta tanto a stare meglio”.

Il discorso del Papa  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE