Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Addio a Jannis Kounellis

Jannis Kounellis

Maestro dell’Arte povera, Jannis Kounellis è morto il 16 febbraio a Roma, la città che, dopo aver lasciato la Grecia, aveva scelto per vivere, lavorare, creare le sue opere provocatorie, spiazzanti, sempre destinate a far discutere. Nato ad Atene nel 1936, a vent’anni Jannis Kounellis arriva nella città eterna per studiare all’Accademia delle Belle Arti e inizia a costruire la sua lunga e fortunata carriera di pittore e scultore, ma soprattutto di autore di installazioni, performance, scenografie costruite tra materiali d’uso, apparentemente “banali” e quotidiani, ed elementi mitici e simbolici. Nel 2004 ha celebrato con una sua installazione allestita nella Galleria dell’Accademia di Firenze i cinquecento anni dalla creazione del David di Michelangelo. Lo scorso anno, le Monnaie di Parigi hanno ospitato una sua ampia retrospettiva.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 settembre 2017

Prossimi eventi

NOTIZIE CORRELATE