Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Acqua e terra scippate

· Drammatico appello delle comunità ferite dallo sfruttamento minerario ·

«Le compagnie minerarie vogliono non solo la terra, ma anche l’acqua che abbiamo per bere e per irrigare i campi». «Si studiano strategie per dividere le comunità indigene e i movimenti sociali». «L’installazione di un progetto minerario può significare la distruzione di un’intera comunità indigena». «L’acqua, pura e preziosa per la vita e la produzione alimentare, viene continuamente contaminata». «Da quando la compagnia mineraria si è installata sul nostro territorio, tutti gli artigiani locali hanno perso il lavoro». Voci che giungono dall’Asia, dall’Africa, dall’America Latina: un grido che avvolge in unico, tragico appello, l’intero pianeta.

Una trentina di rappresentanti di comunità colpite da attività minerarie sono riuniti fino al 19 luglio a Roma, al centro congressi Salesianum, per il convegno «Una giornata di riflessione. Uniti a Dio ascoltiamo un grido» organizzato dal Pontificio consiglio della giustizia e della pace. Insieme a rappresentanti di conferenze episcopali, congregazioni religiose e reti come Caritas, Cidse e Iglesias y Minería, condividono esperienze ed elaborano proposte che saranno presentate ai dirigenti di una ventina di compagnie minerarie operanti in varie parti del mondo, i quali invece si riuniranno, sempre per iniziativa di Iustitia et pax, il prossimo mese di settembre.

Il convegno si svolge a porte chiuse, ma già alcune delle testimonianze anticipate nel corso della conferenza stampa di presentazione, lasciano intendere la misura dell’emergenza che intere popolazioni stanno vivendo. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

09 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE