Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con le famiglie ferite

· ​Il cardinale Stella sull’«Amoris laetitia» ·

Trento Longaretti «Famiglia del musicante in cammino»

Spazzare via dalla vita familiare scoraggiamenti e chiusure, per dare via libera «all’arte del discernimento, all’impegno di accompagnare quanti sono feriti, alla creatività pastorale per integrare tutti nella comunione con Dio e con la Chiesa». Ecco i suggerimenti concreti presentati dal cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per il clero, durante la messa celebrata ad Assisi, domenica scorsa, 13 novembre, durante il convegno «Vi occuperete di pastorale familiare», promosso per riflettere sull’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia.

«Davanti alla varietà della realtà matrimoniale e alle situazioni complesse di tante famiglie — ha fatto presente — bisogna proporre la verità evangelica» evitando «che sia accolta come un peso insopportabile, imposto sulle spalle della gente, una pietra scagliata contro la loro coscienza o addirittura un ostacolo a varcare la soglia della Chiesa». 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

12 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE