Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Accanto ai politici per il bene della persona

· Incontro dei cappellani parlamentari promosso dal Pontificio Consiglio della giustizia e della pace ·

Accompagnare i politici nel loro servizio al bene comune per tutelare prima di tutto la libertà e i diritti di ogni persona. È l’obiettivo del primo incontro dei sacerdoti in missione presso i parlamentari promosso dal Pontificio Consiglio della giustizia e della pace, il 14 e il 15 novembre a San Calisto. «La pastorale dei responsabili politici. L’accompagnamento spirituale e la promozione del bene comune» è il tema su cui si sono confrontati quarantadue cappellani parlamentari, provenienti da tutto il mondo, per fare il punto insieme sulla delicata missione di aiutare i politici nel loro lavoro. A inquadrare i temi dell’incontro è stato il presidente del dicastero, cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, secondo il quale oggi «alcune questioni nuove e particolarmente importanti richiedono un maggiore impegno della Chiesa nei confronti dei responsabili politici: tale impegno deve essere sia intellettuale sia spirituale. Bisogna aiutare i politici cristiani a compiere un razionale discernimento sul bene comune; ma nello stesso tempo è necessario anche alimentare la loro speranza e il loro coraggio».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE