Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

A Lampedusa nulla è cambiato

· L’isola al collasso per l’inarrestabile flusso di profughi ·

Prosegue inarrestabile il flusso di profughi a Lampedusa, con centinaia di migranti in fuga da fame e guerre che —  quando non vengono ingoiati dal mare — continuano ad arrivare ora dopo ora. L’isola è ormai al collasso. Sono infatti oltre 900 i migranti ospitati nel centro d’accoglienza della maggiore delle isole Pelagie (che ha una capienza massima di circa 300 persone), dopo che ieri sera 200 profughi sono stati soccorsi  dalla Guardia costiera in due distinti interventi nel canale di Sicilia. Anche Frontex, l’agenzia europea per il controllo delle frontiere, ha lanciato l’allarme: la settimana scorsa sono arrivati a Lampedusa 1.300 migranti e nei primi sette mesi del 2013 ne sono sbarcati già 12.000.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE