Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

A Karachi le autorità islamiche concedono un terreno alle suore

· Un riconoscimento del Governo del Sindh per il prezioso servizio educativo svolto ·

Come dono gratuito, in riconoscimento del prezioso servizio educativo svolto nel territorio, il Governo del Sindh, in Pakistan, ha concesso un terreno alle suore di Gesù e Maria a Karachi. Durante una cerimonia,  che si è tenuta nella Government House di Karachi, il governatore Ishrat ul Ebad, a nome del governo provinciale del Sindh, in Pakistan, ha consegnato i documenti di concessione, per 99 anni, di 1,5 acri di terra alle Suore di Gesù e Maria. Le suore Mary Langan e Berchmanns Conway hanno preso in consegna i documenti a nome della Provinciale della loro congregazione. Il terreno si trova nella zona centrale di Karachi e permetterà  di allargare e consolidare la scuola femminile che le suore gestiscono a Karachi sin dal 1952.
Le Suore di Gesù e Maria sono giunte nell’attuale Pakistan nel 1856 e ora curano scuole a Lahore, Karachi, Islamabad, Mariakhel, Murree e Toba Tek Singh.


EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

06 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE