Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

A difesa della verità e del diritto

· Il cardinale segretario di Stato ricorda Pio XII nell’anniversario della morte ·

«Tra gli sconvolgimenti del mondo  la Chiesa, fondata sulla roccia con la professione di san Pietro, ha una base di appoggio solidissimo che le permette di non essere turbata, sconvolta, perché è profondamente ancorata in Dio». Ricordando, nell’anniversario della morte, di quell’«autentico baluardo della verità e del diritto» che è stato Pio XII, il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, ha detto che «la capacità di respingere le insidie del maligno», propria del ministero di ogni Pontefice, «è assicurata dalla speciale preghiera del Signore Gesù per la fede di Pietro e dei suoi Successori: “Io ho pregato per te, perché la tua fede non venga meno. E tu, una volta convertito, conferma i tuoi fratelli”». Una verità confermata dalla storia. Sabato 6 ottobre, nelle Grotte Vaticane, in suffragio di Papa Pacelli, morto il 9 ottobre 1958, il porporato ha celebrato la messa votiva di san Pietro apostolo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

11 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE