Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

A cent'anni dalla nascita di Madre Teresa

· Per la ricorrenza proclamata in India la Giornata nazionale degli orfani ·

In occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita della beata Madre Teresa, il prossimo 26 agosto, il Governo indiano ha deciso di proclamare per questa data la Giornata nazionale degli orfani; inoltre, l'esecutivo di New Delhi ha inviato alle Nazioni Unite la richiesta per istituire una Giornata internazionale degli orfani nella medesima ricorrenza.

A meno di due mesi dal centenario della nascita di Madre Teresa, riporta l'agenzia Fides, la Conferenza episcopale indiana sta lavorando alacremente per la preparazione delle celebrazioni che saranno aperte ufficialmente, il 26 agosto alle 6.30 del mattino, da una messa solenne presso la casa madre delle Missionarie della Carità, a Calcutta. La liturgia sarà presieduta dal cardinale Teleshore Placidus Toppo insieme ad altri Presuli. Ad assistere alla cerimonia vi sarà suor Prema, la religiosa tedesca che ricopre la carica di Superiora generale dell'ordine fondato da Madre Teresa, con numerose sue consorelle.

Un comitato speciale di preparazione all'evento, presieduto da monsignor Lucas Sirkar, arcivescovo di Calcutta, ha già compilato un programma d'iniziative religiose e culturali. Una novena di preparazione si terrà in tutte le parrocchie dell'arcidiocesi dal 17 al 25 agosto. Subito dopo la celebrazione della data di nascita della beata Madre Teresa, si terrà un'altra novena fino al 5 settembre, quando il nuovo nunzio apostolico in India, monsignor Salvatore Pennacchio, presiederà una solenne eucaristia per la festa della Beata.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE